Pancetta bergamasca artigianale 400 gr

7,00

Fino alla metà del ‘900, la pancetta, insieme ad altri grassi come lardo e strutto, è stata considerata una delle principali risorse energetiche per l’uomo.

Nel primo passaggio, quello della salagione a secco, le carni provenienti dalla zona ventrale del maiale, vengono salate e poste in baltresche (grosse vasche) dove sostano minimo 10-12 gg e vengono girate a giorni alterni affinché il sale si sparga uniformemente su tutta la pancetta.

Al termine della salagione , viene tolto il sale superfluo , vengono appese sui carrelli e portate in asciugatura per 12/24 ore, dopodiché vengono messe a stagionare per un periodo che và dai 45 ai 60 giorni.

Quantità: